PROGETTO TUTOR AZIENDALE

Riaprono i termini per l’accesso alla Nuova Sabatini

Con l’introduzione di nuovi finanziamenti tramite il Decreto Lavoro, riapre lo sportello per le imprese intenzionate a presentare domanda di accesso alla Nuova Sabatini (o misura Beni strumentali). Si tratta dell’agevolazione erogata dal Ministero dello Sviluppo Economico nei confronti delle PMI che necessitino di credito per investire, per l’appunto, in beni strumentali: attrezzature, impianti, macchinari, ma anche hardware, software ed infrastrutture digitali.

La misura consiste in un finanziamento agevolato (anche a copertura totale), in un contributo ministeriale (in rapporto agli interessi del suddetto finanziamento) e nell’eventuale garanzia concessa dal Fondo di garanzia per le PMI fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso.

I tassi d’interesse sul finanziamento sono del:

  • 2,75% per gli investimenti in macchinari, impianti o attrezzature generiche;
  • 3,575% per gli investimenti in tecnologie assimilabili al mondo dell’industria 4.0.

In alcuni casi, le imprese possono godere di ulteriori agevolazioni:

  1. Per le PMI del Sud che investono in tecnologie digitali, il contributo viene incrementato del 100%;
  2. Gli investimenti relativi all’industria 4.0 beneficiano del contributo maggiorato del 30%;
  3. Le PMI che acquistano, anche in leasing, attrezzature nuove ad uso produttivo a basso impatto ambientale, al fine di migliorare la sostenibilità dei prodotti e della loro produzione, godono di una maggiorazione del contributo al 3,575%.

Requisiti per le imprese

  • Essere costituite ed iscritte nel Registro delle imprese;
  • Non essere in stato di liquidazione o in difficoltà;
  • Avere sede in uno stato UE ed aver aperto una sede operativa in Italia prima della fine dell’investimento.

Presentazione delle domande

Le imprese possono presentare la domanda di accesso al finanziamento agevolato direttamente alla banca o all’intermediario convenzionato.

Le banche potranno inoltrare a loro volta le domande al MiSE a partire da agosto.

I finanziamenti richiesti nel 2021 saranno erogati in un’unica soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *